Engineered For Your Success

30.10.2019

Il letame trasformato in fertilizzante

Il compatto sistema di trattamento liquami MoRoPlant20 di AQUA VIVENDI (partner collaboratore della ditta Flottweg SE) provvede, in modo economico dal punto di vista energetico, alla separazione del letame in solido e acqua di processo, ancora prima dell'immagazzinamento. Coniugando in modo esclusivo additivi e tecnologia basata su forza centrifuga, il sistema di Flottweg SE riesce a separare con efficienza estremamente alta il fosfato e l'azoto. Il materiale secco così ottenuto può essere utilizzato come fertilizzante per orticoltura.

agritechnica

Allevatori, consorzi agricoli e fornitori di aziende agricole stanno cercando nuove soluzioni di trattamento del liquame di suini e bovini che siano economiche ed ecologiche. Un impulso all'innovativa procedura di smaltimento delle acque è l'ordinanza sui fertilizzanti (DüV), entrata in vigore nel 2018, che prevede una più alta protezione dell'ambiente in agricoltura e una migliore tutela delle acque sotterranee. Soprattutto a causa del suo contenuto di fosfato e azoto, il liquame è problematico da immagazzinare, trasportare e riciclare.

 

In occasione della fiera AGRITECHNICA 2019 di Hannover, AQUA VIVENDI presenterà una soluzione facile ed efficiente: il sistema di trattamento liquami MoRoPlant20 separa il letame in solido e acqua di processo. L'impianto compatto a basso consumo energetico è racchiuso in un container a ponte di carico intercambiabile ed è indicato per applicazioni mobili. Prima del processo di separazione vengono aggiunti additivi speciali a base di bentonite e amido. Quindi, in un sistema compatto di container della ditta Flottweg SE, ha luogo il trattamento di separazione liquami. Grazie alla combinazione di additivi e tecnica di separazione d'avanguardia, con MoRoPlant20 si ottiene una materia secca corrispondente a solidi totali. Un'ulteriore caratteristica speciale sono gli elevati gradi di separazione del fosfato: il contenuto del fosfato viene deposito quasi interamente (fino al 99%). Per l'azoto, i gradi di separazione superano il 60% (letame di bestiame da latte) rispettivamente il 40% (letame di suino). La Società Agricola Tedesca (Deutsche Landwirtschafts-Gesellschaft) ha attestato gli elevati gradi di separazione conferendo il "Sigillo d'oro di approvazione DLG".

 

Concimazione biologica e miglioramento sostenibile del terreno

I solidi ottenuti sono inodore e possono essere immagazzinati in sicurezza. Inoltre possono essere pellettati e venduti come fertilizzante ai serricoltori e ai vivai. Anche per quanto riguarda l'acqua di processo l'impianto MoRoPlant20 offre chiari vantaggi: rispetto al letame, l'acqua è molto meno aggressiva e tossica. Pertanto durante l'immagazzinamento si ha una notevole riduzione dei pericoli, della documentazione per l'autorizzazione, dell'inquinamento da odore nell'aria e delle emissioni di polveri. L'acqua di processo può essere idealmente utilizzata per irrigare, ad esempio, luppolo e asparagi tramite irrigazione a pioggia o a goccia. È ideale inoltre per la concimazione dei prati, data la quasi completa rimozione di materiale solido. Soprattutto nelle aree ad agricoltura intensiva, ad es. per i terreni ad alto tenore di azoto e fosfato, questa nuova procedura riduce notevolmente l'apporto di nutrimenti. Pertanto il sistema di trattamento comporta un notevole contributo al miglioramento della tutela delle acqua sotterranee.

 

Venite a trovarci presso la fiera AGRITECHNICA 2019 per scoprire di più sul sistema MoRoPlant20:

Flottweg SE

Capannone 24, stand C35

10 – 16 novembre 2019

Fiera Hannover

  Vai al modulo di contatto   +39 051 60545 11   Contacts worldwide